martedì 15 gennaio 2013

Incontri informativi sul 'porta a porta'

A Calcinato l’amministrazione comunale organizza una serie di incontri con la cittadinanza per spiegare le modalità con le quali la società Garda Uno, a partire dal prossimo 11 febbraio, effettuerà il  servizio di raccolta “porta a porta” dei rifiuti solidi urbani, con l’obiettivo di incrementare notevolmente la quantità di rifiuti raccolti separatamente.
  La novità certamente comporterà trasformazioni non indifferenti nella vita dei calcinatesi e così il comune sta preparando con cura i quattro appuntamenti. Giovedì 17 la novità verrà presentata agli abitanti della zona uno del capoluogo e venerdì 18 gennaio agli abitanti della zona due (per conoscere in qualre zona è compresa la propria via si può consultare sul web la pagina http://www.comune.calcinato.bs.it/allegati/1492%5Ecalcinato.pdf). Entrambi gli incontri si terranno alle ore 20.30 all’Auditorium don Vincenzo Bertini. Mercoledì 23 gennaio poi ci sarà l’incontro per Calcinatello nel salone dell’oratorio in via Santa Maria e venerdì 25 quello per Ponte San Marco nel salone dell’oratorio nel Piazzale Romanelli.
 Il servizio, come si è detto, prenderà avvio nel capoluogo lunedì 11 febbraio; poi, da lunedì 18 febbraio, verrà esteso alle frazioni di Calcinatello e Ponte San Marco. Si svolgerà in orario serale, dopo le 19.30, e prevede la raccolta settimanale per carta, plastiche, secco indifferenziato, vetro e lattine, mentre sarà bisettimanale per i rifiuti organici. I cittadini che ne faranno richiesta potranno fruire anche del servizio di raccolta delle frazioni verdi.
 All’isola ecologica sarà poi disponibile gratuitamente un contenitore di compost che sarà possibile  utilizzare per fertilizzare orti e giardini.

4 commenti:

  1. Mario Carleschi16 gennaio 2013 12:22

    "e così il comune sta preparando con cura i quattro appuntamenti"....io lo apprendo ora dal blog, non è arrivato nulla nelle case ne' ho visto fuori manifesti...ciao!

    Mario Carleschi

    RispondiElimina
  2. L'ironia del nostro post non cancella le nostre preeoccupazioni. Distribuiti a macchia di leopardo, gli avvisi non sono ancora giunti a gran parte delle famiglie residenti nelle vie convocate per domani sera.

    RispondiElimina
  3. caro mario non sei l'unico anche dove abito io nessuno sa che sta per partire questa modalità di raccolta non si sono visti volantini nè comunicazioni e sinceramente vedendo l'allegato sul sito del comune l'umido verrebbe raccolto solo 2 volte alla settimana mi sembra un pò pochino....... mah speriamo bene

    RispondiElimina
  4. cacciatorpediniere17 gennaio 2013 04:44

    Dopo dieci anni spesi in chiacchere (e in soldi sprecati!!!) il porta a porta parte in fretta e furia.
    MALE!
    ho visto quello che l'amministrazione definisce il progetto di Garda Uno, che in realtà è identico all'opuscolo pubblicato su tutti i siti dei Comuni aderenti al consorzio: come se Calcinato avesse lo stesso territorio, problematiche, utenze e numero di abitanti di Tignale o Gardone...
    MALISSIMO!
    Fatto salvo il problema che verrà arrecato alle utenze domestiche (sfido a tenere l'umido in estate per 3 o 4 giorni in casa, per chi non ha il giardino dove mettere i bidoni) vedremo quale sarà il servizio per commercianti, artigiani, uffici ed aziende industriali.
    Che i calcinatesi si diano una svegliata e si rendano conto con quale sufficienza si muovono i loro amministratori.
    Che ci sia dell'interesse personale nella fretta di questo provvedimento?

    RispondiElimina